IC MARCO POLO

Criteri per la formazione delle classi prime

 
Criteri  per l’assegnazione degli alunni alle classi prime
Premessa

La formazione delle classi prime è un elemento strategico della Scuola, in quanto determina le condizioni necessarie per creare un buon ambiente di apprendimento. A tal fine, in subordine rispetto alla scelta della tipologia oraria effettuata dalla famiglia, occorre formare classi omogenee tra le diverse sezioni ma eterogenee al loro interno.

  • equilibrio nella ripartizione dei livelli di competenza stabiliti:

  • per l’iscrizione alla Scuola Primaria: tenendo conto delle abilità di base raggiunte al termine della Scuola dell’Infanzia;

  • per l’iscrizione alla Scuola Secondaria: sulla base del profitto conseguito al termine della Scuola Primaria e quindi con una distribuzione equilibrata degli studenti con votazioni di 10, 9, 8 ecc.;

  • equilibrio nella ripartizione degli alunni sulla base del mese di nascita (Scuola Infanzia, Primaria);

  • equilibrio nella ripartizione dei livelli di comportamento;

  • equilibrio tra la componente maschile e quella femminile;

  • equilibrio nella distribuzione di alunni provenienti dalla stessa scuola: non saranno inseriti nella medesima classe un numero consistente di alunni provenienti dalla stessa sezione dell’Infanzia o dalla stessa classe quinta della Primaria;

  • equilibrio nella distribuzione di alunni stranieri di recente immigrazione e con competenze nella lingua italiana ancora limitate;

  • equilibrio nella distribuzione di alunni con BES;

  • equilibrio nel numero di eventuali ripetenti (solo per la Scuola Secondaria), il cui inserimento nella sezione di provenienza o in altra sezione verrà opportunamente valutato.

Completate le operazioni necessarie per la formazione delle classi prime, non sarà più possibile operare nessuno spostamento, salvo errori materiali evidenti o situazioni nuove di seria gravità.

 

Collegamenti