IC MARCO POLO

Attività d’aula

Print Friendly, PDF & Email

INFORMATICA

In seguito alla soppressione dell’insegnamento dell’Informatica come disciplina, la Scuola ha deciso di offrire comunque ai ragazzi un’alfabetizzazione informatica o l’approfondimento di alcuni programmi utili allo studio di qualsivoglia disciplina scolastica, sulla base del Curricolo di Informatica elaborato. L’insegnamento si svolgerà all’interno dei Laboratori di Informatica presenti nell’Istituto.

 

LINGUA INGLESE nella scuola Primaria

Nelle classi prime è prevista un’ora di insegnamento settimanale, nelle classi seconde due ore e nelle classi terze, quarte e quinte tre ore settimanali.

 

BIBLIOTECA

In ognuno dei plessi dell’Istituto comprensivo “M. Polo” sono organizzate delle piccole biblioteche per bambini e ragazzi.

Nella Scuola dell’Infanzia i genitori possono portare a casa i libri per una settimana circa. Dopo la restituzione, in classe, con le maestre e i compagni, avviene la riflessione a proposito dell’esperienza di lettura.

Nei plessi di Scuola Primaria un’aula è adibita a biblioteca. Le insegnanti possono accompagnare periodicamente gli alunni in queste piccole biblioteche dove i volumi non sono catalogati per genere ma per case editrici e collane, poi suddivise per età. Ai bambini è consentito di osservare liberamente i testi, possono sceglierne uno da portare a casa e restituirlo dopo due o tre settimane.

Da anni nella Scuola media “M. Polo” è presente una ricca biblioteca che comprende alcune migliaia di volumi. La raccolta è divisa in due sezioni: una, ad uso degli alunni, è dedicata alla narrativa per ragazzi; l’altra, rivolta agli insegnanti, comprende invece testi di pedagogia, didattica e cultura generale, che i docenti utilizzano per la propria formazione e per l’attività didattica.
Nella sezione dedicata agli alunni i libri sono ordinati per tematiche: storie di ragazzi, storie fantastiche e di avventura, favole e fiabe, epica e mitologia, leggende, racconti storici, fantasy, umorismo, giallo, horror e mistero, fantascienza, libri in lingua e multietnici, storie dal mondo, classici, attualità, fumetti. Ad ogni tematica è associato un determinato colore, che è riportato nelle etichette con cui ogni libro è contraddistinto. L’organizzazione della biblioteca in scaffali tematici garantisce ai ragazzi un accesso più funzionale alla raccolta e permette loro di orientarsi nella scelta del libro in base ai propri interessi di lettura.
Di anno in anno la biblioteca si arricchisce di nuovi libri, anche grazie alle generose donazioni provenienti da associazioni, case editrici e altre biblioteche, con le quali la scuola mantiene un costante rapporto. In particolare, dallo scorso anno scolastico, vengono acquistati libri per ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e, compatibilmente alle le risorse disponibili, anche audiolibri e vocabolari. La scommessa è che tutti possano leggere, magari con strumenti adatti come i libri stampati con criteri di alta leggibilità: capitoli brevi e paragrafi spaziati; righe di lunghezza irregolare per seguire il ritmo della narrazione; caratteri tipografici adeguati; carta color crema che non stanca la vista …

L’obbiettivo che si intende raggiungere è quello di avvicinare gli alunni alla lettura, vista come occasione di crescita e arricchimento interiori, come pratica fondamentale nella formazione dell’alunno. Da anni la biblioteca costituisce una forte attrattiva per i ragazzi, che vi accedono numerosi.

 

 

 

Attività d'aula - Articoli recenti